La Giunta Comunale incontra la Giunta Provinciale

Stampa 

giunta_comune_provincia.jpg

Facendo seguito alle interlocuzioni e agli incontri tra il Comune di Oschiri e la Provincia di Olbia Tempio, è maturata l’ esigenza di convocare a Oschiri un incontro tra gli esecutivi dei due Enti, Provincia e Comune, per fare il punto sulle problematiche che coinvolgono le due istituzioni e rivedere, anche su richiesta dell’Amministrazione provinciale, la programmazione delle risorse a suo tempo destinate alla realizzazione, ad Oschiri, dell’ Osservatorio agro alimentare della Gallura. Attraverso il confronto tra gli esecutivi si vaglieranno possibili interventi che, garantendo comunque l’attenzione della Provincia per Oschiri, si riconoscano all’interno del progetto di valorizzazione e crescita del territorio voluto dall’attuale Amministrazione dell’Ente Provincia.

La riunione ha avuto a oggetto la trattazione degli argomenti sotto riportati.

a)   Il comune di Oschiri, nell’ambito dell’individuazione per ciascun territorio della Provincia di Olbia-Tempio della propria specifica caratterizzazione, era stato scelto quale sede del distretto Agro-Alimentare della Gallura, individuandolo come Comune idoneo per realizzare e ospitare il Centro per l’Osservatorio Agroalimentare provinciale. In un primo momento si era pensato di accogliere detta sede nei locali del Centro Confezioni e Recupero, opportunamente ristrutturati e riqualificati a tale scopo, in alternativa si è poi ipotizzato l’acquisto, da parte dell’Ente provinciale, dell’edificio dell’ex Cooperativa Edile Coghinas.

b)  In occasione dell’organizzazione della Sagra della Panada, si era studiato un apposito abbinamento tra questo evento e la Fiera Agroalimentare della Gallura, manifestazione con cadenza annuale che, a sua volta, avrebbe dovuto avere come punto di riferimento l’Osservatorio Agroalimentare provinciale.

c)   La Sagra della Panada, uno degli eventi più significativi in ambito agro-alimentare dell’intero territorio provinciale, è inserita dalla Provincia di Olbia Tempio tra le manifestazioni di interesse provinciale, garantendo un importante sostegno annuo con un finanziamento del 50% dei costi.

d)  Con riguardo alla programmazione della valorizzazione delle zone interne, e in particolare dei siti di significativo pregio naturalistico, già la vecchia Provincia di Sassari aveva progettato e, dopo tanti problemi realizzato, degli interventi per la valorizzazione del Lago Coghinas e favorire un suo collegamento con il Monte Limbara. Le strutture realizzate non sono ancora state poste nelle disponibilità della Provincia Olbia Tempio e quindi individuata la gestione delle stesse.

e)   La Provincia di Olbia Tempio, in prosecuzione a quanto avviato dalla Provincia di  Sassari, ha finanziato un intervento di completamento del progetto originario riguardante la viabilità montana fino ad arrivare alla località S’Ampulla sul Limbara. Detto intervento tarda ad essere realizzato e ad oggi non è stata predisposta la progettazione. Trattandosi di un progetto semplice, quasi totalmente di pavimentazione stradale, si ritiene non più procastinabile il ritardo che stà portando peraltro ad una decadenza delle opere finora realizzate.

f)   Sul Monte Limbara erano stati predisposti n. 2 interventi relativi alla sentieristica, con riguardo a tutti i Comuni interessati (Tempio-Oschiri-Berchidda-Calangianus) che devono essere definiti in maniera puntuale ed esecutiva.

g)  Un’altra iniziativa in cantiere è relativa alla realizzazione della Scala Pesca sul lago Coghinas. A tal proposito è stato approvato il progetto preliminare e si è in attesa della progettazione esecutiva. In particolare occorre condividere con Enel nazionale l’intervento, posto che il progetto è stato a suo tempo ipotizzato sentendo le esigenze di Enel regionale. Per lo sviluppo del progetto si rende necessaria una determinata e forte azione politica.

h)  Relativamente alla viabilità è in corso di appalto un progetto che prevede, tra gli altri, un intervento riguardante la strada N.S. di Castro. La tipologia dei lavori è stata programmata senza il coinvolgimento del Comune di Oschiri che, venutone a conoscenza, ha chiesto chiarimenti all’Amministrazione provinciale. La Provincia si è impegnata, in fase di realizzazione, ad apportare le eventuali varianti ritenute più idonee, compresa la ripavimentazione di un breve tratto di strada che sottende la S.P Oschiri/Pattada con la Circonvallazione di Oschiri.

i)    La Provincia Olbia Tempio sta programmando, con il bilancio 2012, un intervento sulla viabilità che mette in sicurezza uno svincolo sulla S.P. Oschiri –Pattada e la sistemazione di quello interno all’abitato.

All’incontro, tenutosi presso il Comune di Oschiri ha partecipato il Presidente Sen. Fedele Sanciu e la Giunta Provinciale di Olbia-Tempio, il Sindaco Piero Sircana e la Giunta Comunale di Oschiri.

Erano inoltre presenti i Consiglieri Provinciali del territorio Antonio Perinu e Andrea Nieddu.

Dopo la discussione riguardante i sopradetti argomenti il Sindaco Piero Sircana ha ringraziato il Presidente Sanciu, la Giunta Provinciale e i Consiglieri del territorio per l’ attenzione che hanno voluto dimostrare nei confronti di Oschiri con la loro presenza e con l’ impegno a portare avanti quanto programmato e ad esplorare ed approfondire nuove iniziative che favoriscano la crescita e lo sviluppo in un periodo particolarmente difficile sia per i cittadini che per le istituzioni locali.

Il Presidente Fedele Sanciu ha rassicurato gli amministratori oschiresi su diversi fronti. Anzitutto sul fatto che la riunione tra i due esecutivi è concepita per individuare e indicare le priorità degli interventi legati allo sviluppo locale oschirese e alle modalità di azione con cui l’Ente Provincia può contribuire a detta crescita. Sanciu ha precisato che la sua Giunta pone al primo posto la qualità delle scelte e, con riguardo al caso oschirese, ciò si traduce nell’unione tra la vocazione agro-alimentare, la pregevole architettura urbana, la crescita della fruizione turistica e la promozione delle emergenze culturali e naturalistiche. A suo parere Oschiri può rivestire il ruolo di «porta» della Gallura, di paese e territorio a partire dal quale l’ospite o il turista percepisce immediatamente l’ingresso in un paesaggio urbano e naturalistico diverso e comunque «eccellente». Le azioni della Provincia di Olbia-Tempio a sostegno del Comune di Oschiri, dunque, si concretizzeranno nel supportare progetti di sviluppo negli ambiti sopra menzionati, inserendoli in modo armonico e coerente nella pianificazione provinciale.

L’incontro si è concluso con l’attribuzione agli assessori competenti ed ai tecnici dei due enti dell’incarico di portare avanti in tempi rapidi quanto definito nel corso della riunione.